iso

PERFORAZIONE DELLA ZONA PELLUCIDA DELL'OVULO FERTILIZZATO (Hatching assistito

Assisted-Hatching La membrana esterna dell' ovocita (zona pellucida) espleta un' azione protettiva, prima dell' ovocita e poi l' embrione, durante i primi giorni di vita dall' ambiente esterno. Solitamente due o tre giorni dopo il trasferimento dell' embrione, la zona pellucida si dissolve e l' embrione viene rilasciato e successivamente si impianta nell' endometrio. Quando la zona pellucida `e molto solida, l' embrione non `e in grado di essere facilmente rilasciato. In questo caso, prima del trasferimento dell' embrione, con un microscopio, si procede a forare la zona pellucida (Zona hatching assistita), utilizzando un LASER. Questa tecnica permette di rilasciare efficacemente l' embrione in utero, aumentando quindi le opportunita' di successo. L' Hatching assistito viene utilizzato nella maggior parte dei casi in cui la zona pellucida risulta essere molto spessa o quando la coppia ha gia' effettuato, senza successo, diversi tentativi di ICSI o FIVET. Con questa procedura, l' embrione viene artificialmente rilasciato dalla zona pellucida in laboratorio e nel corso del trasferimento embrionale nella fase di blastocisti, in modo che penetri senza ostacoli nell' endometrio durante l' impianto.